Passeggini leggeri: Guida all’acquisto dei migliori modelli

Passeggini leggeri: Guida all’acquisto dei migliori modelli

Dopo che i nove mesi di gravidanza sono terminati e la tua piccola creatura è venuta al mondo, ci saranno un’infinità di domande che ti assilleranno. Cosa mangiare in gravidanza? Ci sono integratori da dover assumere? Quale passeggino comprare?

E come potrai immaginare, oggi ci concentriamo proprio sulla scelta del passeggino, parlando nello specifico di quello leggero. Questa è una categoria di passeggini molto amata dalle mamme, che in effetti porta con sé numerosi vantaggi e benefici.

Tuttavia, qui vogliamo dirti le cose per come sono. Perciò scoprirai anche qualche limite dei passeggini leggeri che, magari stavi sottovalutando. In ogni caso, ti anticipiamo che i vantaggi superano di gran lunga quelle poche limitazioni.

Passeggini leggeri: Caratteristiche, vantaggi e svantaggi

Il passeggino leggero, come evidenzia bene l’aggettivo stesso, è un passeggino poco pesante, poco ingombrante e che porta con sé molta comodità. Tuttavia, devi sapere che, quasi sempre, il passeggino leggero non è mai la prima scelta che effettua una neo mamma. All’inizio, infatti, si tende a puntare su passeggini con il sistema 2 in 1 o con quello 3 in 1.

Parliamo quindi di modelli in grado di soddisfare diverse esigenze e capaci di adattarsi a molteplici situazioni. Insomma, è difficile che dopo l’arrivo del piccolo non si effettui la scelta di un passeggino grande, comodo e spazioso per il bambino.

passeggini leggeri

Tuttavia, con il passare dei mesi, ci si accorge anche che, avere un sostituto meno ingombrante e pesante potrebbe essere una soluzione intelligente. Ed ecco che qui entrano in gioco i passeggini leggeri, pensati proprio per semplificare la vita dei neo genitori.

Vediamo insieme le caratteristiche principali:

  • Il peso rimane sempre inferiore agli 8 Kg;
  • La seduta non è removibile;
  • Lo schienale è reclinabile anche fino alla posizione idonea per far dormire il piccolo;
  • Nella maggior parte dei casi ci sono 4 ruote, ma possono anche scendere a 3 ruote;
  • La modalità di chiusura può essere a ombrello o a libro.

Ma, quando è il caso di acquistare un passeggino leggero? Questa tipologia di passeggini risponde molto bene alle esigenze dei bambini che partono dai 6 mesi in su.

I vantaggi dei passeggini leggeri

Avendo visto le caratteristiche si è già potuto intuire anche quali siano gli aspetti vincenti di questi passeggini. Come prima cosa, dal momento che il peso è così ridotto, il telaio rimane molto leggero e compatto, specialmente da chiuso.

In termini di mobilità, quindi, il passeggino leggero è la soluzione più efficace e comoda per chi deve maneggiarlo e trasportarlo. Per un confort ancora maggiore è comunque consigliabile un passeggino con il maniglione unito, poiché consente la guida con una sola mano.

Quelli con il doppio maniglione, invece, sono più idonei per essere portati con due mani. Per quanto riguarda il sistema modulare (2 in 1 o 3 in 1), oggi si trovano diversi passeggini leggeri che possono anche essere utilizzati come carrozzina sin dalla nascita del piccolo.

Inoltre, i passeggini leggeri rispondono anche alle esigenze dei parti gemellari. In questo caso viene a perdersi un po’ della compattezza (per ovvie ragioni), ma rimane comunque confortevole dal punto di vista del peso.

Per finire, questa categoria di passeggini risulta essere l’ideale per quei genitori che vivono in città, utilizzano spesso i mezzi pubblici o viaggiano spesso tramite l’aereo. In tutte queste occasioni, avere un passeggino leggero diventa una scelta di vita verso la comodità.

I (pochi) svantaggi dei passeggini leggeri

Adesso, invece, veniamo alle cosiddette “note dolenti”. Per quanto riguarda il confort del bambino, ciò che devi sapere è che la seduta rimane un po’ minimale (anche se molto dipende dai modelli). Ecco perché parliamo di questa soluzione come di accompagnamento ad un passeggino più robusto, fornito e comodo.

Questo, però, rimane l’unico limite per il bambino. Per il resto, invece, si tratta solo di conoscere bene il passeggino leggero così da evitare di commettere qualche errore. Il fatto che sia indicato soprattutto a chi vive in città si deve all’assenza delle sospensioni.

A volte ci sono, ma raramente su tutte e quattro le ruote. Questo, quindi, non lo rende l’alleato ideale per le scampagnate o le gite fuori porta, dove bisogna affrontare sentieri e sterrati sconnessi. In queste occasioni è molto meglio avere con sé un passeggino con le ruote grandi e robuste, e dotate di sospensioni.

I 3 migliori passeggini leggeri del 2021

Adesso che abbiamo una panoramica più chiara di tutto ciò che riguarda i passeggini leggeri, ora possiamo passare ai migliori modelli. Qui troverai una selezione dei passeggini con le migliori caratteristiche e che, oltretutto, hanno ricevuto anche un certo apprezzamento alle neomamme:

1. Passeggino leggero Chicco

Questo modello, chiamato dalla Chicco London Up, è un passeggino molto versatile in grado di rispondere a diverse esigenze. Offre il massimo del confort alla mamma e il massimo della protezione al bambino, con una struttura tanto sottile quanto solida e robusta.

Inoltre, lo schienale è rigido e regolabile in 4 posizioni con una solo mano, la seduta ampia e comoda, la cintura a cinque punti e il manicotto paracolpi imbottito. In poche parole, il tuo bambino è protetto sotto tutti i punti di vista.

A differenza della maggior parte dei modelli, questo passeggino leggero Chicco può essere utilizzato sin dalla nascita del bambino. Il peso massimo trasportabile, poi, è pari a 15 Kg, ovvero circa fino ai 3 anni del piccolo. Per quanto riguarda il peso del passeggino, invece, qui siamo sui 7,2 Kg. Pertanto, è l’alleato vincente per i viaggi, gli spostamenti ed i mezzi pubblici.

2. Passeggino leggero Sonarin

Un altro ottimo passeggino leggero è questo modello Sonarin, con un peso di 7 Kg. Compatto e comodo, questo passeggino è ottimo per il trasporto in aereo e per essere riposto nel bagagliaio dell’auto.

Inoltre, è molto comodo anche per il bambino (massimo 15 Kg), poiché lo schienale supporta seduta, mezza distesa, sdraiata, cesto allungato e allargato. Le quattro ruote sono dotate di cuscinetti ammortizzanti così da rendere gli spostamenti più fluidi e silenziosi.

Un vantaggio di questo passeggino sono tutti gli accessori che vengono dati insieme al prodotto: una custodia, un tappetino per il raffreddamento, una zanzariera, un tampone e un asciugamano per la saliva.

3. Passeggino leggero Huack

Il terzo ed ultimo modello che ti proponiamo è un passeggino che, più che leggero, possiamo definire ultraleggero. Il suo peso, infatti, è di appena 5.9 Kg, risultando quindi molto maneggevole e comodo.

Le ruote sono dotate di sospensioni e sono anche bloccabili, per una maggior sicurezza quando la situazione la richiede. Lo schienale ed il poggiapiedi sono regolabili, risultando ideali sia per i neonati, sia per i bambini un po’ più grandi.

Il limite massimo per la seduta è di 15 Kg, mentre la cesta sottostante regge fino a 3Kg. Parliamo di un passeggino omologato allo standard europeo EN 1893, sicuro per il bambino e comodo anche alla chiusura. In poche parole, l’alleato perfetto per qualsiasi circostanza.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori

Available for Amazon Prime