Warning: A non-numeric value encountered in /home/os2u10mt/bambinosinasce.it/wp-content/themes/kidsplanet/fw/core/core.reviews.php on line 214

Warning: A non-numeric value encountered in /home/os2u10mt/bambinosinasce.it/wp-content/themes/kidsplanet/fw/core/core.reviews.php on line 214

Culla o lettino per neonati? Come fare la scelta giusta

Culla o lettino per neonati? Come fare la scelta giusta

Tra le prime ansie e preoccupazioni di tutti i futuri genitori c’è sicuramente l’ardua scelta tra la culla ed il lettino. Subito dopo il parto è fondamentale riuscire a creare un nido accogliente in cui il neonato possa riposarsi. Come è ben risaputo, è importante che quest’ultimo sia sufficientemente piccolo e morbido per poter far sentire il piccolo come nel ventre.

La culla ed il lettino sono due diverse possibilità che i genitori possono tenere in considerazione. Come vedremo nello specifico tra poco, entrambe presentano dei pregi e dei difetti. Per questo motivo, non esiste una scelta corretta da intraprendere. Al contrario, secondo le possibilità ed esigenze delle diverse famiglie, è possibile acquistare l’una piuttosto che l’altra.

Culla o lettino per neonati: Quale scegliere?

Il dilemma che stiamo per affrontare insieme affligge quasi tutti i neogenitori e si tratta della difficile scelta tra l’acquisto di una culla oppure di un lettino. La prima è da sempre consigliata ed utilizzata per i primi mesi di vita del neonato. Tuttavia, dopo il primo anno, può essere suggerito l’acquisto di un vero e proprio lettino per il bambino.

Allo stesso tempo, quest’ultimo presenta alcuni difetti per cui è sconsigliato come prima tipologia di riposo. Non tutte le mamme ed i papà possono permettersi, sia in termini di spazio che economici, di acquistarli entrambi. Inoltre, molto spesso non viene tenuto in considerazione che, al giorno d’oggi, esistono numerose evoluzioni e specifiche innovative rispetto a qualche anno fa.

Per questo motivo, è importante non farsi prendere dall’ansia ed effettuare una buona ricerca sui pregi ed i difetti che può apportare la culla piuttosto che il lettino. Ogni famiglia ha determinate esigenze rispetto ad altre e non può esserci una soluzione unica ed uguale per tutte. Per di più, ci sono tante altre caratteristiche importanti che devono essere tenute in considerazione per il riposo del neonato.

Caratteristiche importanti da tenere in considerazione

È fondamentale che il materasso non sia eccessivamente morbido e che, piuttosto, si presenti duro al tatto. In questo modo, non si andrà a modificare negativamente la postura e la conformazione della spina dorsale (ancora molto debole). Inoltre, per motivi molto simili, non è consigliato l’utilizzo del cuscino per i primi mesi, cosicché non soffra di cervicale o difficoltà simili.

Anche per quanto riguarda il lenzuolo bisogna fare alcune considerazioni. Infatti, è importante che venga fissato nei bordi al materasso per evitare che il bambino si ingarbugli o si copra il viso. Per di più, se è necessario adoperare un piumino, sono estremamente consigliati quelli di pima d’oca, più leggeri e traspiranti.

Infine, soprattutto per i primi mesi, è fondamentale che il neonato si senta accolto e protetto durante il riposo. In qualche modo, bisogna cercare di simulare lo stesso ambiente e clima del ventre della mamma. Per questo motivo, che si decida di acquistare una culla piuttosto che un lettino, è importante acquistare dei riduttori ed anche dei paracolpi.

Culla: pregi e difetti

Fin dall’antichità, la culla è il primo luogo di riposo per il neonato una volta lasciato il ventre. La sua caratteristica principale, da sempre mantenuta, è la possibilità di farle svolgere dei movimenti oscillatori che coccolino il piccolo. Questa caratteristica è molto apprezzata poiché simula il movimento che percepiva quando era ancora nella pancia e la mamma passeggiava.

Un’altra particolarità molto apprezzata della culla è la sua forma accogliente e le sue dimensioni ridotte. Queste ultime possono essere estremamente comode se non si dispone di una cameretta per il bimbo o di spazio a sufficienza. Inoltre, come abbiamo già anticipato, è importante che il bambino si senta racchiuso in uno spazio limitato in modo da non essere spaesato ed agitato.

culla neonati

Di conseguenza, anche per quest’ultima motivazione, la culla si offre come un’ottima soluzione. Tuttavia, può allo stesso tempo presentarsi come il suo più grande difetto. Infatti, come ben tutti sappiamo, i neonati crescono molto velocemente e lo spazio della culla è portato a risultare presto insufficientemente spaziosa.

Al giorno d’oggi, esistono alcuni modelli dalle dimensioni più grandi rispetto a quelle standard. In questo modo, poiché sono più ampie, possono essere adoperate in modo comodo per più tempo. Inoltre, in alcuni casi, è addirittura possibile togliere parzialmente o del tutto le sbarre per poterla ingrandire ancora di più. Tuttavia, come potrai immaginare, si tratta solo di ritardare il momento in cui sarà necessario acquistare un lettino.

Lettino: pregi e difetti

Come abbiamo visto nel primo paragrafo, la culla si presenta come la soluzione migliore a livello di dimensioni e di comodità per il bambino. Infatti, riuscire a simulare l’ambiente racchiuso ed accogliente della culla adoperando il lettino è molto complesso. Per poterlo fare, è necessario armarsi di riduttori e paracolpi.

Questi ultimi sono, solitamente, compresi nella struttura della culla ma raramente lo sono nel lettino. Tuttavia, per evitare che il neonato vada a sbattere contro le sbarre durante il sonno, è opportuno ricoprirle con degli appositi paracolpi. Inoltre, per ridurre lo spazio e la conseguente sensazione di smarrimento, è consigliato l’acquisto dei riduttori per lettino.

lettino per neonati

Nella maggior parte dei casi, si tratta di un unico e lungo cuscino a salsicciotto che viene disposto lungo il perimetro interno della struttura in modo da diminuirne l’ampiezza. Tuttavia, può anche essere acquistato sotto forma di un verso e proprio materasso con i bordi rialzati da adagiare sopra al lettino. In entrambi i casi, l’obbiettivo che si vuole ottenere è quello di abbracciare più calorosamente il piccolo.

Nonostante questi piccoli inconvenienti, non si può tralasciare il grande vantaggio del lettino: le sue dimensioni. Infatti, a differenza della culla, il primo lettino può durare anche fino ai sette/otto anni del piccolo. Tralasciando la possibile usura, la sua grandezza e la possibilità di eliminare le sbarre lo rendono una soluzione ottima e molto più duratura nel tempo.

I 3 migliori modelli di culle e lettini

Abbiamo analizzato insieme quali sono le caratteristiche principali che devono avere sia i lettini che le culle. Come abbiamo visto, entrambi presentano numerosi pregi ma anche alcuni difetti. Per questo motivo, non esiste una scelta corretta ma sarà solo secondo le preferenze dei futuri genitori.

1. Culla in vimini WALDIN

La culla in vimini WALDIN è un ottima soluzione per i primi mesi di vita per il neonato. Infatti, presenta tutte quelle caratteristiche fondamentali che abbiamo anticipato all’inizio dell’articolo. Tutto il contorno in vimini è ricoperto da un morbido cuscino in modo che il legno non possa infastidire il piccolo in alcun modo.

Nonostante ciò, tutta la struttura è stata pensata e progettata per non rappresentare alcun pericolo per il piccolo. Le sue dimensioni moderate sono perfette per accogliere ed abbracciare il bimbo e per farlo sentire come nel ventre della mamma. La cappotta superiore è regolabile in diversi livelli in modo da poter essere posizionabile come meglio si preferisce.

Le quattro ruote sottostanti consentono di spostare con facilità e comodità la culla dove si preferisce. In questo modo, anche se non si dispone ancora di una cameretta per il piccolo, si può posizionare senza problemi in quella dei genitori. Infine, tutti i tessuti sono completamente sfoderabili per poter essere lavati ed igienizzati a fondo.

2. Culla Co-sleeping: Chicco

La Culla Co-Sleeping della Chicco è un modello molto particolare ed il preferito da molte mamme e papà. Come dice il nome stesso, la sua struttura è stata pensata per essere avvicinata al letto dei genitori e dormire insieme seppure ognuno nel proprio spazio. Infatti, è possibile aprire con estrema facilità e semplicità uno dei due lati, in modo da far combaciare i due materassi.

Inoltre, è possibile regolare l’altezza secondo ben 6 livelli differenti a seconda delle proprie preferenze ed utilizzi. Grazie alle comode quattro ruote, questa culla può essere spostata con facilità ovunque si desidera. Proprio per questo motivo, incluso nell’ordine è offerta anche una comoda borsa per viaggio.

In questo modo, qualora si desiderasse trasportare la culla in un viaggio, non bisognerà fare altro che ripiegarla e riporla nell’apposita custodia con i manici. Infine, il materasso traspirante è incluso nel lettino e offre un rivestimento completamente rimovibile e lavabile. Anche le pareti presentano dei fori per permettere una corretta e sufficiente areazione durante il riposo.

3. Lettino Foppapedretti

Il lettino Foppapedretti è tra le migliori soluzioni se non si vuole optare per una culla. La sua struttura, in legno di faggio massiccio, presenta una sponda regolabile e l’altra fissa. Quest’ultima, è estremamente comoda sia per avvicinarsi con più facilità al neonato sia per sistemare le coperte con più agilità.

Inoltre, proprio poiché il lettino può essere adoperato per diversi anni, quando il piccolo diventa più grande è molto utile la possibilità di poter abbassare o rimuovere la sponda. Infatti, in questo modo, il bambino è più libero ed autonomo di muoversi. Nel pacchetto è compreso anche il materasso di ottima qualità ed efficienza.

Come abbiamo anticipato in precedenza, è estremamente importante che offra delle caratteristiche precise per non recare danno o pericolo al bambino. Proprio per questo motivo, il materasso Foppapedretti è anti-acaro, antibatterico, anti-soffoco e traspirante. Realizzato in fibra anallergica, è rigido a sufficienza da non provocare un incurvamento errato della spina dorsale.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori

Available for Amazon Prime