Pancere per gravidanza: Guida alla scelta

Pancere per gravidanza: Guida alla scelta

La panciera è un indumento molto utile per le mamme in attesa. Durante i mesi della gravidanza, e più precisamente a partire dal secondo trimestre, iniziano a presentarsi i classici dolori alla schiena. La crescita della pancia, infatti, apporta notevole stress ai muscoli lombari, alle vertebre e alle anche.

La difficoltà nel camminare, o anche solo a stare in piedi, è dovuta alla pesantezza della pancia che, per essere sostenuta, attiva i muscoli della schiena. Per tanto, riuscire ad offrire sostegno e supporto al “pancione” è sinonimo di maggior benessere fisico.

Tuttavia, dal momento che si trovano numerosi modelli di pancere per gravidanza, abbiamo pensato di effettuare una selezione delle migliori attualmente disponibili sul mercato. In questo modo avrai la garanzia di scegliere una panciera di qualità, comoda e che ti assicuri il massimo sostegno durante i mesi della gestazione.

Panciera, guaina o fascia?

Prima di scoprire quali sono le pancere più raccomandabili è importante conoscere le differenze che intercorrono tra i diversi capi realizzati per la gravidanza. All’interno della categoria “pancere”, infatti, rientrano anche le guaine e le fasce, due indumenti molto simili ma pur sempre diversi.

In linea generale, tutti i capi realizzati per la gravidanza sono comodi, elastici e morbidi. Queste, infatti, sono peculiarità che non devono mancare alla panciera. La sua funzione è quella di supportare la pancia senza, però, effettuare una pressione eccessiva.

Per quanto riguarda la panciera vera e propria, questa si presenta come una fascia unica che copre la zona lombare e si posiziona sotto la pancia. Quest’ultima, quindi, non è interamente coperta. Molto spesso, le pancere presentano anche una cintura da applicare sulla parte più alta della pancia, per offrire maggior stabilità.

La guaina, è una fascia che, solitamente, è costituita anche da una mutanda comoda e confortevole, e copre la pancia nella sua interezza. Infine, abbiamo la fascia, nonché una striscia di tessuto che può essere indossata sopra o sotto gli slip e i pantaloni, e copre la pancia fin sotto al seno.

Bene, ora che abbiamo chiarito le differenze tra le diverse tipologie di panciera, possiamo addentrarci nella selezione dei migliori modelli attualmente disponibili:

NEOtech Care – Sostegno per schiena e pancia

Ecco la prima panciera che merita tutta la nostra attenzione. Si tratta di uno dei modelli più acquistati in assoluto dalle mamme, poiché le sue caratteristiche la rendono l’alleata perfetta per vivere i mesi della gravidanza in modo confortevole e sicuro.

I materiali utilizzati per la sua realizzazione sono il poliestere (65%), l’elastan (18%) e il poliammide (17%). Il tessuto, nonostante sia multistrato e presenti una fodera elastica, rimane traspirante. Ciò significa che la panciera assicura il massimo del confort anche nei mesi più caldi, poiché consente il passaggio di aria e non intrappola il sudore.

Grazie alla fascia a strappo, questa panciera per gravidanza è facilmente regolabile, pensata per adattarsi di mese in mese alla crescita della pancia. All’interno della confezione si trova anche l’inserto per il supporto addominale, essenziale per garantire il giusto supporto alla schiena e per evitare che la fascia possa spostarsi o scivolare.

 

WANYI Fascia maternità Traspirante Regolabile

Questa è un’altra ottima panciera per gravidanza da tenere in considerazione. Rispetto al modello precedente, la forma si presenta più semplice, ma non per questo il supporto alla schiena e alla pancia è inferiore. Anzi, in questo caso, la panciera è utile anche per alleviare i dolori all’anca e alla zona pelvica.

I materiali utilizzati per la sua realizzazione sono comodi, elastici e traspiranti, ed accompagnano la crescita della pancia durante tutto l’arco dei 9 mesi. La panciera si presenta come una fascia la cui chiusura è posizionata nella zona lombare, così che la pancia possa essere avvolta e sostenuta senza alcun ingombro o fastidio.

Per tanto, la panciera è facilmente regolabile. Questo modello è ottimale anche per correggere la postura , per sostenere i muscoli addominali durante la gravidanza e per ridurre la pressione vertebrale. Per quanto riguarda la taglia, trattandosi di un modello regolabile, si dispone di un’unica taglia che arriva fino a 120 cm.

 

Mamaband – Fascia addominale per gravidanza

Con questo modello passiamo alla fascia addominale, che come abbiamo visto prima, è un indumento dalla struttura molto semplice. Il tessuto si compone per l’84% in viscosa e per il 16% in elastan, risultando comodo, morbido e non eccessivamente stringente.

Inoltre, questa fascia per gravidanza è antimacchia e può essere comodamente lavata in lavatrice. Il so utilizzo è molto semplice, poiché può essere sovrapposta sia agli slip che ai pantaloni. La fascia rappresenta un ottimo supporto per la pancia, ma funge anche da scaldaschiena e da sostegno per i lombari.

Dal momento che il tessuto è elastico, questo modello si presta perfettamente anche come estensione delle magliette che, a causa del pancione, risultano troppo corte. All’interno della confezione si trovano anche tre pezzi di estensori per i jeans, così da poter regolare la taglia in modo semplice e comodo.

 

Guaina contenitiva in cotone

Da ultimo, abbiamo una guaina contenitiva per la gravidanza realizzata in puro cotone. La qualità del materiale è percepibile al tatto, poiché rimane molto morbido e comodo. A differenza degli altri due modelli, però, questa guaina presenta anche lo slip, per offrire una copertura maggiore.

La guaina avvolge la pancia della mamma nella sua interezza senza che vi siano chiusure a strappo da regolare. In questo caso, infatti, la panciera non è regolabile, poiché composta interamente dal tessuto in cotone. Ad ogni modo, anche questo modello assicura il massimo sostegno tanto alla zona lombare quanto alla pancia.

Per quanto riguarda la taglia, è opportuno scegliere una guaina di una taglia più grande, così che possa rimanere confortevole anche per le settimane successive all’acquisto. Il lavaggio della guaina dovrà avvenire a mano onde evitare di compromettere la qualità del materiale.

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi con * sono obbligatori

Available for Amazon Prime