Allattamento al seno: un percorso non sempre facile

Allattamento al seno: un percorso non sempre facile

Allattamento al seno: un tema sul quale ruotano non solo le informazioni ed i consigli di medici e ginecologi, ma anche i falsi miti ed i luoghi comuni delle nonne. Un percorso difficile, che può essere tuttavia risolto con un buon corso di preparazione al post-parto

Allattamento al seno: non solo un gesto “alimentare”, ma anche comunicazione con il neonato

Le informazioni che spesso ruotano attorno al tema dell’allattamento al seno sono le più disparate, e spesso non riguardano solo ed esclusivamente informazioni tecniche o scientifiche precise, ma fanno invece riferimento a veri e propri luoghi comuni o falsi miti che possono provocare non pochi dubbi e non poche perplessità nella neo mamma.

Allattare il proprio bambino non è solo un’abitudine naturale, e non riguarda solo l’aspetto puramente nutritivo: molte donne, infatti, ritengono – chiaramente sbagliando – che l’allattamento al seno sia un aspetto solo legato alla parte nutritiva, ma ciò che spesso non si sa è che attraverso l’allattamento passano anche altri elementi, tra cui ricordiamo, ad esempio, quello comunicativo e quello relazionale. Nel corso della poppata del neonato, infatti, si esprimono elementi di continuità importanti tra la mamma ed il bebè, che continuano a comunicare e a mantenere il loro contatto proprio grazie a questo gesto, naturale e scontato, ma anche ricco di altri significati.

Dubbi diffusi sull’allattamento al seno e come ottenere la loro facile risoluzione

L’allattamento al seno, però, è un percorso decisamente non facile: un percorso che spesso è considerato non privo di ostacoli, vista la mole continua di informazioni – spesso sbagliate – a cui la mamma è sottoposta, sia in merito al tipo di alimentazione migliore da assumere, sia in merito al tipo di attività fisica e stile di vita. E se è vero che non è necessario mangiare per due – come invece sostenevano le vecchie leve, incentivando la gestante o la neo mamma ad assumere un quantitativo di calorie maggiore del dovuto – è pur vero che è necessario prestare attenzione a ciò che si mangia o che si beve: più attenzione alla qualità, quindi, che alla quantità del cibo ingerito.

Ma quali sono i dubbi più comuni e diffusi in merito all’allattamento al seno? Oltre all’aspetto meramente alimentare, anche la posizione dell’allattamento al seno è uno dei temi forti di questo settore: molte mamme si chiedono quale sia la migliore posizione da far assumere al neonato, e la risposta più importante, in questo caso, consiste nel trovare insieme al piccolo quella che maggiormente si adegua alle sue necessità di comodità e di alimentazione.

Un altro aspetto importante è quello relativo alle ragadi: si possono prevenire? Esistono dei trattamenti? La risposta è sì in entrambi i casi. Tuttavia, questi e molti altri dubbi possono essere facilmente risolti con un corso post-parto, affidandosi ai consigli degli esperti ed alle soluzioni mediche e scientifiche.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *